Notizie

Zoran Mušič. Un pittore a Dachau

Mercoledì 25 gennaio, alle ore 17.30, nella sala Bazlen di palazzo Gopcevich, in via Rossini 4 a Trieste, il regista Giampaolo Penco presenterà la nuova versione del suo documentario (1998, 2022), in cui Zoran Mušič rievoca l’esperienza della deportazione e descrive i disegni realizzati in prigionia.
Il video documentario è stato realizzato nell’occasione del novantesimo compleanno, in cui il maestro è stato intervistato nello studio veneziano e narra il proprio vissuto, ricordando gli eventi accaduti nel lager e la vicenda dei disegni realizzati a Dachau.

Anton Mušič Testa maschile sepia su carta 21x29,5 cm Dachau, 1945 ANED, ANPI-VZPI, ANPPIA, comodato permanente Civico Museo Revoltella, Trieste
Anton Mušič Testa maschile sepia su carta 21x29,5 cm Dachau, 1945 ANED, ANPI-VZPI, ANPPIA, comodato permanente Civico Museo Revoltella, Trieste

L’evento, curato dalla responsabile della Fototeca, Claudia Colecchia, a ingresso libero e senza prenotazione fino a esaurimento dei posti disponibili, fa parte delle iniziative organizzate dal Comune di Trieste in occasione del Giorno della Memoria 2023 e di quelle correlate alla mostra Foto Omnia di Ugo Borsatti. Scatti in Comune, ideata e realizzata dal Servizio Promozione Turistica, Musei, Eventi Culturali e Sportivi del Comune di Trieste, nell’occasione dei settant’anni dalla nascita dello studio fotografico Foto Omnia, tutt’ora attivo. A soli 16 anni, Borsatti immortala i soldati italiani resi prigionieri dai tedeschi il 14 settembre 1943 mentre scendono, lungo via Ginnastica, diretti in stazione.

La mostra, propone, fino al 26 febbraio, una selezione di duecento scatti, alcuni inediti, ed è aperta al pubblico, a ingresso libero, tutti giorni da martedì a domenica (chiuso il lunedì, dalle 10.00 alle 17.00).

Nell’occasione dell’evento, l’apertura della mostra sarà prolungata fino alle ore 18.45.

Info
cmsafototeca@comune.trieste.it
tel. 040/6754039