Fotografi in Fototeca

a cura di Claudia Colecchia

Soprattutto nel corso del Novecento, la Fototeca, grazie a nuovi acquisti, doni e depositi, è divenuta un importante centro di raccolta di archivi fotografici esterni all’attività museale.

Nelle collezioni sono rappresentati fotografi operanti a Trieste come Giuseppe Wulz e Anna Scrinzi ma anche autori di rilevanza nazionale come Carlo Naya e Gabriele Basilico o internazionale come Alois Beer e Cecil Beaton, le cui opere costituiscono preziose fonti iconografiche e storiche.